Il mondo culinario giapponese non offre solo bontà alle nostre papille gustative, ma porta con sé molto benessere sia grazie agli ingredienti utilizzati sia alle modalità di preparazione.

Guardando nel particolare degli alimenti più comuni e utilizzati nella cucina giapponese, troviamo:

  • il pesce: tra le varie famiglie di pesce, nelle pietanze giapponesi vengono utilizzati principalmente pesci a basso contenuto calorico (come sgombro e tonno) e pesci ricchi di omega 3 (come il salmone), importante per il nostro corpo nella prevenzione di malattie cardiovascolari.
  • il riso: è il cereale principe nella preparazione delle pietanze del mondo orientale. È disintossicante e rinfrescante, e può essere consumato anche da chi è intollerante al glutine.
  • l’aceto di riso: utilizzato come condimento, l’aceto di riso ha importanti proprietà antibatteriche, aiuta la digestione e previene il rischio di pressione alta.
  • lo zenzero: famoso come prezioso alleato in quanto antisettico naturale, lo zenzero sostiene inoltre ilsistema immunitario ed aiuta la digestione. Nella cultura giapponese, lo zenzero viene utilizzato a tavola anche per pulire il palato tra una pietanza e l’altra. Clicca qui per leggere maggiori informazioni a riguardo.
  • la salsa di soia: seguendo la tradizione culinaria giapponese, la salsa di soia viene usata per accompagnare molte delle pietanze che offriamo presso il nostro ristorante giapponese a Napoli. Deriva dai germogli di soia che presentano un’ottima percentuale di proteine, magnesio, ferro e potassio.
  • l’alga nori: per alcuni potrà sembrare strano, ma l’alga nori è un alimento molto nutriente in quanto contiene calcio, magnesio, ferro, fosforo, vitamine A, vitamina,C e vitamina E.

Dopo questo excursus di informazioni salutari, non ci resta che andare al ristorante giapponese più buono della città in cui viviamo e trarre ogni beneficio possibile!

0